Termini e Condizioni

Termini e Condizioni per la registrazione di un codice LEI - Legal Entity Identifier

(Aggiornato al 31 maggio 2018)

1. Obiettivo

1.1      GS1 AISBL (“GS1) è accreditata come Local Operating Unit (“LOU”) dal Global Legal Entity Identifier Foundation (“GLEIF”) che lo autorizza ad emettere codici LEI - Legal Entity Identifier (“LEI”).

1.2      Questi "Termini e condizioni" si applicano a tutti i servizi forniti ai Partecipanti (come definito nella sezione 2.1 sotto) da GS1 e relativi a registrazione, richieste, rinnovi e/o gestione di codici LEI. (i “Services”).

Questi "Termini e condizioni" sono soggetti ai requisiti dell'International Organisation for Standardisation ISO 17442:2012 Financial Services-Legal Entity Identifier, alle raccomandazioni del Financial Stability Board (FSB) e alle raccomandazioni del Regulatory Oversight Committee (LEI ROC), che sono incorporati come riferimento e modificati di volta in volta.

Servizi

2.1. È necessario che la società partecipante (di seguito denominata il “Partecipante”) si registri e che il Partecipante segua un processo di autenticazione durante la procedura di registrazione. GS1 metterà a disposizione un sito web (di seguito denominato “sito LEI GS1”) per il processo di registrazione e di autenticazione e supporterà il Partecipante durante tutto il processo.

2.2. Al termine del processo di registrazione, il Partecipante riceverà i dati di accesso per il sito LEI di GS1. Dopo che il Partecipante avrà avuto accesso al sito LEI di GS1 con i dati di accesso forniti, sarà autorizzato a registrare uno o più LEI sul sito LEI di GS1. Per ogni Partecipante che ha bisogno di dieci o più LEI, GS1 metterà a disposizione un’opzione di registrazione massiva sul sito LEI di GS1.

2.3. L’accordo tra GS1 e il Partecipante (di seguito denominato l’“Accordo”) entrerà in vigore al: (a) completamento e trasmissione, da parte del Partecipante, del modulo di registrazione tramite il sito LEI di GS1; e al (b) rilascio, da parte di GS1, della conferma di ricevimento dei dati di registrazione del Partecipante.

2.4. Al ricevimento di una richiesta di codice LEI, GS1 controllerà se è già stato rilasciato un LEI al Partecipante tramite un’altra Local operating unit (LOU). Qualora al Partecipante sia stato rilasciato precedentemente un codice LEI tramite un’altra LOU, il Partecipante avrà diritto a far assegnare quel LEI a GS1.

2.5. GS1 pubblicherà le informazioni sulla registrazione e sull'autenticazione di ogni Partecipante e ogni codice LEI del Partecipante nel repository LEI di GS1 (il "Repository LEI").

2.6. GS1 avrà diritto a espandere l’ambito dell’operatività del sito LEI di GS1 e del Repository LEI, oppure a modificarla o sospenderla.

2.7. GS1 condurrà un riesame annuale delle informazioni fornite dal Partecipante come parte del processo di registrazione e di autenticazione.

2.8. Orari di ufficio e tempi di risposta
Il sito LEI di GS1 sarà disponibile sette giorni su sette, 24 ore al giorno. Il servizio clienti di GS1 sarà disponibile per i Partecipanti dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 17:00 CET, eccetto durante le festività nazionali. Le domande dei partecipanti o le richieste di registrazione devono essere elaborate entro la chiusura della giornata lavorativa successiva al giorno in cui la domanda o la richiesta arriva a GS1.

3 Doveri del Partecipante; avviso legale

3.1. Il Partecipante fornirà a GS1 tutte le informazioni e i documenti necessari per il processo di registrazione e di autenticazione. Il Partecipante garantirà che tutte le informazioni fornite siano complete e accurate. Qualora il Partecipante fornisca informazioni non corrette, GS1 avrà diritto di negare l’accesso al Partecipante al sito LEI di GS1, identificando a questo scopo qualsiasi LEI precedentemente rilasciato al Partecipante.

3.2. In relazione al processo di registrazione e di autenticazione, può essere necessario per il Partecipante fornire una delega al proprio impiegato incaricato dell’implementazione di tale processo ("Utente Autorizzato"). Qualora il Partecipante desideri fornire tale delega ad un proprio impiegato, dovrà per prima cosa inoltrare a GS1 il documento di delega scritta all’impiegato incaricato. Questo documento sarà messo a disposizione del Partecipante tramite il sito web di GS1. GS1 sarà autorizzato a sospendere il rilascio di qualsiasi codice LEI fino al ricevimento di una copia originale del documento di delega da parte del Partecipante.

3.3. Il Partecipante concorda di riesaminare annualmente le informazioni di registrazione. Il Partecipante comunicherà tempestivamente a GS1 ogni modifica a queste informazioni, a condizione che tali informazioni si riferiscano alla registrazione, all’autenticazione o alla concessione di delega in relazione al Partecipante LEI. Tale comunicazione dovrà avvenire tramite il sito LEI di GS1. In mancanza di tale revisione annuale, il Partecipante riconosce e accetta che il suo codice LEI decadrà alla scadenza dell'anno in corso.

Qualsiasi mancata comunicazione tempestiva a GS1, in relazione a modifiche delle informazioni per la registrazione, l’autenticazione o la concessione di delega per un Partecipante LEI, comporterà il divieto dell’uso di qualsiasi LEI precedentemente rilasciato.

3.5 Si presuppone che il Partecipante sia consapevole che il rilascio di qualsiasi LEI e il rinnovo annuale dipenderanno dalla conformità del Partecipante ai requisiti della Global Legal Entity Identifier Foundation (GLEIF). Qualsiasi modifica di questi requisiti sarà trasmessa al Partecipante attraverso una comunicazione sul sito LEI di GS1 o all'indirizzo dei contatto fornito dal Partecipante.

3.6. Il Partecipante concorda di effettuare il pagamento delle quote secondo quanto previsto nella sezione 4, in base al listino prezzi come modificato di volta in volta. Qualora il Partecipante non versi le quote dovute, incluso il caso in cui gli sia stato già inviato un sollecito di pagamento, GS1 avrà diritto a vietare al Partecipante l’uso ulteriore del sito LEI di GS1.

3.7 Il Partecipante concorda di comunicare tempestivamente a GS1 qualsiasi modifica potenzialmente importante per quanto concerne i codici LEI (Legal Entity Identifier) e/o i Legal Entity Reference Data ("LE-RD").

3.8 Il Partecipante dovrà osservare la policy di comunicazione come definito nell’Appendice 1, per quanto concerne i codici LEI (Legal Entity Identifier) e/o LE-RD (Legal Entity Reference Data).

3.9 GLEIF avrà diritto a trasferire a un’altra LOU i codici LEI con o senza il permesso del Partecipante.

3.10 I trasferimenti di LEI, anche se effettuati su richiesta del Partecipante, non saranno soggetti al pagamento di una quota.

3.11 Il Partecipante trasferirà completamente e irrevocabilmente a GS1 tutti i diritti relativi a qualsiasi LEI assegnato al Partecipante. Qualora tali diritti non possano essere trasferiti, con il presenteil Partecipante concede a GS1 una licenza irrevocabile per qualsiasi LEI.

3.12. Al Partecipante è noto l’obbligo di un pagamento annuale per la riconvalida e il rinnovo del suo codice LEI.

3.13. Il Partecipante è a conoscenza che ad ogni LOU (compreso GS1) può essere richiesto di modificare i LE-RD per legge o dai controlli interni di LOU.

3.14 Il Partecipante è a conoscenza che può richiedere un solo codice LEI per ogni entità legale e non può richiedere un secondo LEI, alla stessa o ad un'altra LOU.

3.15 Al Partecipante accetta che se, in base a qualsiasi legislazione (attuale o futura) applicabile, un LEI può essere soggetto a diritti di proprietà intellettuale e se il richiedente è considerato titolare del diritto, esso trasferirà completamente e irrevocabilmente tali diritti a GS1 o, se un trasferimento non è legalmente possibile ai sensi della legislazione applicabile, concede in modo irrevocabile tali diritti a GS1 con il permesso di concedere in sublicenza tali diritti al GLEIF.

3.16 Il Partecipante è responsabile dell'uso e dell'accesso ai Servizi e al sito web LEI GS1 da parte di Utenti Autorizzati o tramite l'account del Partecipante e per la conformità degli Utenti Autorizzati secondo questi "Termini e condizioni". Al termine della registrazione, il Partecipante riceverà i dati di login solo per gli Utenti Autorizzati. Il Partecipante deve mantenere la riservatezza di tali dati di accesso e informare immediatamente GS1 di qualsiasi uso non autorizzato effettivo o minacciato degli stessi.

4. Quote e termini di pagamento

4.1. Le quote, il cui pagamento sarà effettuato annualmente, sono basate sul listino prezzi come modificato di volta in volta.

4.2. Le quote saranno soggette all’aliquota fiscale vigente come modificato di volta in volta. Qualsiasi tassa, quota o onere relativi ai servizi di GS1 saranno versati dal Partecipante.

4.3. Le commissioni sono dovute e devono essere pagate in anticipo al momento della richiesta di un codice LEI sul sito web LEI di GS1I o, in caso di rinnovo, al momento della verifica annuale dei dati da parte del partecipante in conformità alla sezione 3.3. I pagamenti devono essere effettuati mediante il sistema di pagamento del sito web LEI di GS1. Sl Partecipante sarà inviata una fattura digitale che copre le tasse dovute per l'anno successivo.

4.4 Se il Partecipante decide di procedere con il servizio richiesto, accetta di pagare tutte le spese. Il Partecipante riconosce che è tenuto a pagare le tariffe previste per la richiesta e per il rinnovo di un codice LEI. Tutte le tariffe per i servizi devono essere fatturate al Partecipante e non sono rimborsabili. Il Partecipante è l'unico responsabile del suo pagamento. I pagamenti per i servizi disponibili tramite questo sito web sono elaborati da un processore di pagamento di terze parti, Ingenico, sono regolati dai termini e condizioni di Ingenico, disponibili qui (https://ingenico.us/terms-and-conditions) e sono soggetti alle Disposizioni sulla privacy riportate nell'Appendice.

4.5 GS1 elabora le richieste di registrazione del codice LEI e le richieste del Partecipante dopo aver ricevuto il pagamento. Se dall'esito della validazione dei dati, condotta da GS1, risulta che il codice LEI può essere assegnato al Partecipante, GS1 assegna il LEI e lo comunica al Partecipante. Se dalla validazione risulta che i prerequisiti per l'assegnazione del LEI non sono soddisfatti o la richiesta non è completa o non è corretta, GS1 è autorizzato a rifiutare l'assegnazione del LEI. In questo caso al Partecipante non è dovuto alcun rimborso.

4.6 GS1 ha diritto a modificare le disposizioni in merito alle proprie quote al fine di adeguarsi all’inflazione o per compensare i costi di approvvigionamento e di manutenzione per il miglioramento del sistema, oppure per altri motivi legati ai costi. GS1 hà diritto a modificare le proprie disposizioni in merito alle proprie quote con ragionevole discrezione. GS1 comunicherà tali modifiche con tre mesi di anticipo. Qualora una modifica comporti che le quote del Partecipante superino del cinque percento le quote versate dal medesimo per l’anno precedente, il Partecipante ha diritto a terminare l’accordo per giusta causa, al termine del mese successivo al mese in cui l’aumento della quota è entrato in vigore.

5 Scadenza e cancellazione

5.1 Questo Accordo resterà in vigore fino a quando il Partecipante o GS1 cesseranno di esistere. L’avviso di risoluzione dovrà essere inoltrato per iscritto dalla parte che ha risolto il contratto e deve essere effettuata alla conferma della ricezione da parte della parte che non ha risolto il contratto.

5.2 Il presente Accordo disciplinato da questi "Termini e condizioni" sarà inoltre terminato se: (i) il Partecipante trasferisce il suo LEI ad un'altra LOU o al GLEIF, (ii) il Partecipante rinuncia allo stato di partecipante provvisto di un LEI, oppure (iii) se il LEI del Partecipante è revocato perché il medesimo non ha osservato i requisiti disposti nel corso della riconvalida.

5.3 L’Accordo potrà essere terminato con un preavviso di due settimane nel caso in cui GLEIF termini il proprio contratto con GS1. In questo caso, è escluso qualsiasi pagamento di danni da parte di GS1 al Partecipante. Non è dovuto alcun rimborso.

5.4 Quanto sopra non pregiudica il diritto di entrambe le parti di risolvere il contratto risultante dalle presenti "Termini e condizioni" in caso di violazioni gravi o ripetute dei doveri contrattuali che non siano stati risolti entro il periodo di 30 giorni di calendario o per i quali non è possibile una soluzione. Non è dovuto alcun rimborso.

6 Responsabilità

6.1 È esclusa qualsiasi responsabilità di GS1 per le informazioni fornite dal Partecipante in relazione al processo di registrazione e di autenticazione. Il Partecipante dichiara e garantisce di tenere indenne e manlevare GS1 da ogni responsabilità derivante dal mancato aggiornamento delle informazioni, che devono essere corrette, complete e aggiornate, o derivante dall’aver fornito a GS1 informazioni errate, incomplete o non aggiornate, ai fini della sua registrazione e della sua autenticazione.

6.2. GS1 fornirà i propri servizi relativi alla registrazione, all’autenticazione e al rilascio di LEI diligentemente e con la dovuta attenzione. Fermo restando quanto sopra, GS1 non sarà considerato responsabile di aver concesso una qualsivoglia garanzia sull’accuratezza e sull’aggiornamento costante delle informazioni rilasciate e/o memorizzate nel Repository LEI e/o sulla conformità costante allo standard ISO 17442 alla base del LEI, alle raccomandazioni del Financial Stability Board (FSB), e alle raccomandazioni del LEI Regulatory Oversight Committee (LEI ROC), ciascuno come modificato di volta in volta; né GS1 sarà ritenuto responsabile per eventuali errori di battitura o di ortografia contenuti in tali informazioni. Fermo restando quanto sopra, GS1 concorda di correggere qualsiasi errore tempestivamente non appena gli viene segnalato.

6.3. Qualora, per ragioni attribuibili a forza maggiore o a circostanze imprevedibili che vanno oltre il controllo di GS1 e/o non attribuibili al medesimo, la funzionalità del sito LEI di GS1 e/o del Repository LEI sia limitata o disattivata, qualsiasi obbligo di GS1 di mettere in funzione tale sito web e/o repository è escluso per tutta la durata in cui la funzionalità è limitata o sospesa. La “Forza maggiore” includerà incendi; scioperi della manodopera; serrate; guasti tecnici (tra cui indisponibilità della rete; denial of service; attacco hacker; ecc.) e/o altre circostanze o eventi che vanno oltre il controllo di GS1 e che non sono attribuibili a GS1. Qualsiasi responsabilità di GS1 per danni risultanti da eventi di forza maggiore o circostanze equivalenti in natura a una forza maggiore sarà esclusa.

6.4. Le parti saranno reciprocamente responsabili sono nel caso di dolo o colpa grave. Nel caso di colpa lieve, ogni parte sarà responsabile esclusivamente per: (a) violazione di qualsiasi obbligo contrattuale materiale il cui adempimento è indispensabile per la corretta esecuzione dell’Accordo (cioè, qualsiasi dovere che una parte prevedeva che sarebbe stato ragionevolmente adempiuto dall’altra parte); (b) nel caso di lesioni mortali o all’integrità fisica.

6.5 Nel caso di colpa lieve, la responsabilità pecuniaria sarà limitata all’importo della perdita, del danno o della lesione tipicamente prevedibili nel caso in questione.

6.6. Nel caso di perdita di dati, la responsabilità di ogni parte sarà esclusa purché tale perdita sia attribuibile al mancato back up di dati importanti, così da assicurare che qualsiasi dato perso possa essere recuperato con sforzo ragionevole.

6.7. Il Partecipante avrà diritto ad accedere, dal Repository LEI, ai LEI rilasciati da altre LOU, a condizione che GS1 abbia ottenuto tali LEI da fonti di pubblico dominio. GS1 elaborerà diligentemente e con la dovuta attenzione qualsiasi informazione relativa a tali LEI e, se necessario, modificherà e riformatterà tali informazioni allo scopo di facilitarne l’accesso e di semplificarne la visualizzazione. Qualsiasi verifica di GS1 in merito alla conformità delle informazioni su LEI di terze parti ai requisiti degli standard attuali o alle raccomandazioni relative a tali standard sarà esclusa; GS1 non sarà inoltre interpretato o considerato responsabile di aver garantito che tali informazioni su LEI di terze parti siano complete, accurate e/o aggiornate. GS1 non sarà inoltre considerato responsabile di aver assicurato il rilascio di LEI multipli a detta entità legale in relazione a tali informazioni su LEI di terze parti, a livello globale. Pertanto la responsabilità di GS1 per tali dati viene esclusa.

6.8. Le disposizioni di cui sopra si applicheranno anche a ogni agente di entrambe le parti dell’Accordo derivante dai presenti "Termini e condizioni" .

7 Dati

7.1. GS1 potrà concedere l’accesso illimitato a qualsiasi informazione fornita dal Partecipante in relazione al processo di registrazione e di autenticazione; a qualsiasi LEI richiesto dal Partecipante e rilasciato secondo i requisiti dello standard ISO 17442 per LEI, le raccomandazioni di Financial Stability Board (FSB), e le raccomandazioni di LEI Regulatory Oversight Committee (LEI ROC), ciascuno come modificato di volta in volta. Tale accesso includerà l’acceso alle informazioni e ai LEI disponibili a terze parti nonché l’utilizzo, la conservazione e l’elaborazione di tali informazioni da parte di terzi.

7.2. Il Partecipante concorda di concedere a GS1 l’autorizzazione affinché i dati del Partecipante siano resi disponibili a terze parti e da esse utilizzati, memorizzati e processati.

7.3     Le disposizioni specifiche in materia di protezione dei dati contenute in Appendice 2 si applicano in relazione alla piattaforma di pagamento utilizzata da GS1.

Disposizioni finali

8.1 Questi "Termini e condizioni" saranno regolati dalla legge belga, per cui l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti per la vendita internazionale di beni mobili del 1980 (“CISG”) sarà esclusa.

8.2. Il luogo di adempimento e il foro competente per qualsiasi controversia derivante dall’Accordo di cui ai presenti "Termini e condizioni" sarà Bruxelles, Belgio.

8.3. Qualora una delle disposizioni di cui sopra sia o diventi invalida, la validità delle disposizioni rimanenti non sarà pregiudicata. In questo caso, le parti sostituiranno la disposizione inefficace con una disposizione scritta la cui efficacia e fattibilità si avvicini il più possibile alla intenzioni economiche della clausola invalida, nella misura consentita dalla legge. Quanto sopra si applicherà a qualsiasi lacuna giuridica nell’Accordo derivante dai presenti "Termini e condizioni".

8.4. Questi "Termini e condizioni" saranno soggetti a modifica nella misura in cui tale modifica sia richiesta dai requisiti di GLEIF, dalla legge o dai controlli interni del LOU. Il Partecipante riconosce inoltre che GS1 si riserva il diritto di modificare questi "Termini e condizioni" di volta in volta. GS1 accetta che i "Termini di condizioni" modificati siano messi a disposizione del proprietario del marchio (direttamente o tramite la relativa GS1 Data Source) almeno sessanta (60) giorni prima della data effettiva e divengano effettivi nei confronti del proprietario del marchio alla data di efficacia della stessa.

8.5 Nella misura in cui documenti o informazioni (compresi i presenti Termini e Condizioni) sono resi disponibili sul sito web LEI di GS1 in varie lingue e, in caso di discrepanze tra le diverse versioni linguistiche, prevarrà la versione inglese. La versione in inglese ha anche la precedenza rispetto all'interpretazione e al significato delle formulazioni qui utilizzate. Le versioni nelle altre lingue (traduzioni) sono fornite per rendere più semplice la comprensione.

8.6 Tutte le comunicazioni che devono essere fornite di seguito devono essere in forma scritta (email inclusa) all'indirizzo registrato dell'altra parte, luogo principale dell'attività commerciale o indirizzo identificato sulla sua pagina Web o all'indirizzo (email) identificato al momento della registrazione o aggiornato dall'utente autorizzato per utilizzare i Servizi.

8.7 Salvo quanto espressamente previsto in questi "Termini e condizioni", il Partecipante accetta che tutti i diritti di proprietà intellettuale nel sito LEI di GS1, i Servizi e qualsiasi metadata siano di proprietà di GS1 o dei suoi licenziatari.

8.8 Il Partecipante riconosce inoltre che GS1 si riserva il diritto di modificare questi "Termini e condizioni" di volta in volta e al massimo una volta all'anno. Tali "Termini e condizioni" modificati saranno messi a disposizione del Partecipante in occasione della successiva verifica annuale da parte del Partecipante dei suoi dati in conformità alla sezione 3.3 e diventeranno immediatamente effettivi.

8.9 GS1 gestirà tutti i dati personali (compresi i dati personali dell'utente autorizzato) secondo la "Privacy Policy" disponibile sul sito LEI di GS1.

8.10 Tutte le comunicazioni che devono essere fornite di seguito devono essere in forma scritta (email inclusa) all'indirizzo registrato dell'altra parte, luogo principale dell'attività commerciale o indirizzo identificato sulla sua pagina Web o all'indirizzo (email) identificato al momento della registrazione o aggiornato dall'utente autorizzato per utilizzare i Servizi.

8.11 L'incapacità da parte di GS1 di far valere un diritto ai sensi dei presenti "Termini e condizioni" non sarà considerata una rinuncia all'esercizio di tale diritto. Nessuna rinuncia a qualsivoglia diritto stabilito nel presente documento sarà ritenuta valida a meno che non sia stata data per iscritto e firmata da GS1.

Ulteriori informazioni

Glossario